Laufenn

I FIT

Pneumatico Invernale Non Chiodato

Il pneumatico FIT fornisce ai guidatori una prestazione di guida confortevole e competente nelle condizioni stradali innevate e bagnate.

Bagnato, Neve, Frenata, Trazione

Caratteristiche

  • Prestazioni di guida stabili e aderenza eccellente in condizioni bagnate
  • Frenata e trazione potenziate in condizioni innevate e bagnate
  • Fornisce una guida confortevole nel corso della lunga vita d'usura

reddot award 2014 winner

I FIT

PDF download Video Play

Prestazioni

Bagnato & Neve

Uno schema del battistrada avanzato e una speciale mescola di gomma invernale assicurano
le prestazioni assolute in condizioni stradali bagnate e innevate.

Caratteristiche

  • Prestazioni di guida stabili e aderenza eccellente in condizioni bagnate
  • Frenata e trazione potenziate in condizioni innevate e bagnate
  • Fornisce una guida confortevole nel corso della lunga vita d'usura

reddot award 2014 winner

I FIT
  • Scanalature del bordo per acqua e fanghiglia
  • Volume dei vuoti aumentato
  • Numeri di passi aumentati e lunghezza del bordo della scanalatura aumentata
  • Mescola invernale

Bagnato, Neve

Scanalature del bordo per acqua e fanghiglia
Un design focalizzato sulla scanalatura laterale fornisce un'aderenza laterale massimizzata rispetto ai prodotti esistenti. Previene l'idroplanaggio convogliando efficacemente l'acqua all'esterno in direzione laterale sulle strade bagnate grazie al profilo ottimizzato e alla forma efficace della scanalatura laterale.
Volume dei vuoti aumentato
Migliora l'aderenza sulla neve e le prestazioni di idroplanaggio ottimizzando l'area di contatto.
Numeri di passi aumentati e lunghezza del bordo della scanalatura aumentata
Aiuta a intaccare efficacemente la neve e migliora le prestazioni di trazione degli pneumatici.
Mescola invernale
L'applicazione di una nuova mescola di gomma invernale con delle prestazioni migliorate alle basse temperature potenzia l'aderenza a favore di una guida invernale competente.

Neve e Ghiaccio

Uno schema del battistrada avanzato e una speciale mescola di gomma invernale assicurano
le prestazioni assolute in condizioni stradali ghiacciate e innevate.

Caratteristiche

  • Prestazioni di guida stabili e aderenza eccellente in condizioni bagnate
  • Frenata e trazione potenziate in condizioni innevate e bagnate
  • Fornisce una guida confortevole nel corso della lunga vita d'usura

reddot award 2014 winner

I FIT
  • Tecnologia di aderenza ad artiglio
  • Fenditure di aderenza sul ghiaccio
  • Lamella invernale a 3 dimensioni
  • Prestazioni di trazione sulla neve

Neve, Ghiaccio

Tecnologia di aderenza ad artiglio
Migliora la trazione sulla neve applicando un affilato bordo 3D.
Fenditure di aderenza sul ghiaccio
Offrono delle prestazioni di curvatura migliorate con le sotto-scanalature interne.
Lamella invernale a 3 dimensioni
Assicura delle prestazioni invernali ottimali e una stabilità di guida potenziata minimizzando il movimento del blocco sulle strade bagnate e innevate.
Prestazioni di trazione sulla neve
Uso dello strumento di simulazione della trazione sulla neve per progettare uno schema ottimizzato per delle prestazioni sulla neve potenziate.

Sicurezza

Una struttura ottimizzata potenzia le prestazioni di frenata e sterzata sulle strade invernali scivolose innevate o ghiacciate.

Caratteristiche

  • Prestazioni di guida stabili e aderenza eccellente in condizioni bagnate
  • Frenata e trazione potenziate in condizioni innevate e bagnate
  • Fornisce una guida confortevole nel corso della lunga vita d'usura

reddot award 2014 winner

I FIT
  • Impronta ottimizzata
  • Rigidità in curva
  • Chilometraggio elevato e usura del battistrada omogenea

Frenata, Maneggevolezza

Impronta ottimizzata
La pressione dell'impronta è applicata omogeneamente rispetto agli pneumatici standard, con l'area dell'impronta di contatto dell'I FIT allargata fino al 5%. Questo aumenta le prestazioni di frenata sulle strade bagnate e innevate.
Rigidità in curva
La spalla e la sezione del tallone rinforzate producono una risposta di sterzata diretta, migliorando contestualmente la forza di curvatura in base allo spostamento del peso.
Chilometraggio elevato e usura del battistrada omogenea
Un profilo dello pneumatico ottimizzato progettato tramite la simulazione assistita dal computer avanzata migliora le prestazioni di frenata e l'usura distribuendo omogeneamente il peso sull'impronta di contatto dello pneumatico.

Struttura dello Pneumatico

Il pneumatico I FIT adotta una nuova tecnologia per la sicurezza e il comfort in condizioni stradali bagnate e innevate.

I FIT
  • Mescola di silicio ad alta aderenza
  • Copertura completa senza giunture, cintura rinforzata
  • Due larghe cinture di acciaio
  • Linea della carcassa equilibrata di poliestere
  • Adozione del riempitivo del tallone ad alta durezza
  • Filo del tallone ad altissima resistenza
Mescola di silicio ad alta aderenza
Trazione sul bagnato / sulla neve migliorata e resistenza al rotolamento ridotta.
Copertura completa senza giunture, cintura rinforzata
Forza del battistrada ideale.
Due larghe cinture di acciaio
Assicurano una rigidità ottimale del battistrada e migliorano prestazioni di manovrabilità.
Linea della carcassa equilibrata di poliestere
Rigidità e durevolezza della parete laterale migliorate.
Adozione del riempitivo del tallone ad alta durezza
Manovrabilità e risposta di sterzata migliorate.
Filo del tallone ad altissima resistenza
Migliora durata e uniformità della porzione del tallone.

Disponibilità Taglia

Misura I.C & C.V Livello di Emissioni
Consumo Carburante Aderenza sul Bagnato Rumorosità Esterna
225/40R18 XL 92V E C 2 (72dB)
245/40R18 XL 97V E C 2 (72dB)

Servizio

  • Guida agli pneumatici
  • Struttura degli pneumaticiLearn more
  • Parete degli pneumaticiLearn more
  • Misure e SpecificheLearn more
  • Carico e VelocitàLearn more
  • Guida per la cura
  • Pressione degli PneumaticiLearn more
  • ManutenzioneLearn more
  • RotazioneLearn more
  • EquilibraturaLearn more
  •  
  • Allineamento delle ruoteLearn more
  • SostituzioneLearn more

Guida agli pneumatici

  • Struttura degli pneumatici
  • Parete degli pneumatici
  • Misure e Specifiche
  • Carico e Velocità

Struttura degli pneumatici

Battistrada, spalla, parete laterale, tallone, carcassa, cintura, liner interno e altri componenti sono strutturalmente connessi per completare la struttura scientifica di uno pneumatico.

Battistrada (la parte a diretto contatto con la superficie stradale)

Il battistrada è composto da uno spesso strato di gomma che viene direttamente a contatto con la superficie stradale. È altamente resistente alla rottura e ai colpi, al fine di proteggere la carcassa e la cintura all'interno dello pneumatico. Inoltre, per aumentare la longevità degli pneumatici, è usata della gomma con delle solide caratteristiche anti-abrasione interna.

Spalla (la spalla dello pneumatico)

Collocata tra il battistrada e la parete laterale, la spalla è composta dallo strato di gomma più spesso dell'intero pneumatico. Per questo motivo la spalla è progettata per disperdere rapidamente e semplicemente il calore che si accumula all'interno dello pneumatico durante la guida.

Parete laterale (la parte laterale dello pneumatico)

Collocata tra la spalla e il tallone dello pneumatico, la parete laterale protegge la carcassa e aumenta la guidabilità con i suoi movimenti flessibili di estensione e contrazione. Questa parte dello pneumatico contiene anche una grande quantità di informazioni, comprendenti il tipo di pneumatico, lo standard, la struttura, lo schema, l'azienda produttrice e il nome della marca

Tallone (la parte in contatto con il cerchione)

Il tallone è avvolto attorno all'estremità della trama e fissa lo pneumatico al cerchione. È formato da varie parti, comprendenti il filo del tallone, il nucleo, la gomma e l'aletta. In generale, il cerchione è leggermente stretto, in modo che, in caso di riduzione improvvisa della pressione dell'aria durante la guida, lo pneumatico non si stacchi improvvisamente dal cerchione.

Carcassa (il telaio dello pneumatico)

La carcassa è il telaio dello pneumatico ed è la parte più importante. Il termine carcassa indica tutti gli strati composti dalla trama dello pneumatico. Assorbe la pressione dell'aria interna allo pneumatico, il peso e i colpi.

Strato intermedio o cintura (lo strato tra il battistrada e la carcassa)

Lo strato intermedio è uno strato di trama collocato negli pneumatici diagonali tra il battistrada e la carcassa al fine di proteggere la carcassa. Assorbe i colpi esterni e impedisce alle scheggiature o alle lesioni al battistrada di venire a diretto contatto con la carcassa. Allo stesso tempo, lo strato intermedio previene la separazione dello strato di gomma e della carcassa. La cintura è un forte strato di rinforzo collocato nella circonferenza tra il battistrada e la carcassa negli pneumatici radiali e cinturati. Le funzioni della cintura sono simili a quelle dello strato intermedio; inoltre, rinforza la solidità del battistrada serrando saldamente la carcassa.

Liner interno

Il liner interno sostituisce la camera d'aria all'interno dello pneumatico e consiste in uno strato di gomma con delle qualità ermetiche superiori. La gomma è generalmente composta di butile, da gomma sintetica o da un tipo di poliisoprene. La funzione principale del liner interno è quella di mantenere l'aria all'interno dello pneumatico.

Parete degli pneumatici

La parete laterale degli pneumatici protegge la carcassa all'interno e fornisce un'esperienza di marcia confortevole grazie alla sua flessibilità in curva. Inoltre, sulla parete laterale sono indicati il tipo di pneumatico, le misure, la struttura, lo schema del battistrada, il produttore, il nome della marca e altre informazioni dettagliate.

DOT (Department of Transportation / Dipartimento dei Trasporti)


Misura dello pneumatico

Annotazione specifica dello pneumatico che varia in base al modello di auto, ma che consiste principalmente in simboli e numeri denotanti la larghezza dello pneumatico, l'aspect ratio, il diametro, l'indice di carico e il simbolo di velocità, indicanti le prestazioni dello pneumatico.

Avviso di sicurezza

Indica delle importanti informazioni relative all'uso degli pneumatici.

Luogo di introduzione

Indica la regione nella quale lo pneumatico è stato prodotto.

Misure e Specifiche

I criteri di selezione degli pneumatici cambiano in base al tipo di veicolo posseduto e dal proprio stile di guida. Per un'esperienza di guida piacevole è importante tenere conto di questi fattori al momento della scelta del prodotto Hankook Tire adeguato.

Larghezza della sezione dello pneumatico

La distanza in linea retta tra le pareti laterali quando lo pneumatico è attaccato al cerchione, la pressione dell'aria è stata adeguata agli standard dello pneumatico e non è applicato alcun peso sullo pneumatico.

Altezza della sezione dello pneumatico

Il risultato della sottrazione del diametro del cerchione dal diametro esterno dello pneumatico diviso per 2.

Rapporto di Forma

Rapporto tra titleezza e larghezza​.
*Rapporto di Forma:​ (altezza/larghezza)*100

Diametro del cerchione

Distanza tra le basi del cerchione in contatto con la flangia del cerchione (praticamente identico al diametro interno dello pneumatico).

Diametro totale dello pneumatico

Intervallo dello pneumatico quando lo pneumatico è attaccato al cerchione, la pressione dell'aria è stata adeguata agli standard dello pneumatico e non è applicato alcun peso sullo pneumatico.

Carico e Velocità

Il simbolo che illustra le prestazioni di uno pneumatico consiste di due parti: le prestazioni dello pneumatico sono indicate dall'indice di carico (IC) e dal codice di velocità (CV). L'IC si riferisce al peso massimo che uno pneumatico è in grado di sostenere, mentre il CV si riferisce alla velocità massima che uno pneumatico è in grado di gestire. indice di carico e codice di velocità.

Carico e velocità

L'indice di carico illustra in forma codificata il peso massimo che può essere sostenuto da uno pneumatico durante la guida. Ad esempio, un indice di carico pari a 100 indica che uno pneumatico può sostenere un peso massimo di 800 kg.

Codice di velocità

Codice di velocità indica la velocità massima alla quale il peso (con l'eccezione del peso quando la velocità è uguale o superiore a 210 km/h) previsto dall'azienda produttrice può essere sostenuto dallo pneumatico.

Guida per la cura

  • Pressione degli Pneumatici
  • Manutenzione
  • Rotazione
  • Equilibratura
  • Allineamento delle ruote
  • Sostituzione

Pressione degli Pneumatici

La pressione di gonfiaggio degli pneumatici è direttamente collegata alla sicurezza. Pertanto, la pressione degli pneumatici deve essere controllata regolarmente; una manutenzione appropriata può prolungare la longevità degli pneumatici. Scoprite l'importanza della pressione di gonfiaggio degli pneumatici e il modo di controllare la pressione dei vostri pneumatici.

L'importanza della pressione degli pneumatici

- Una pressione dell'aria ottimale deve essere mantenuta per assicurare la sicurezza, le prestazioni di guida, la vita degli pneumatici e i consumi ridotti di carburante.
- È noto che gli pneumatici perdono fino a una libbra per pollice quadrato (psi) al mese. Pertanto, è importante controllare tutti gli pneumatici ‒ compresi quelli di scorta ‒ almeno una volta al mese o prima dei viaggi lunghi.

Intervallo raccomandato

La pressione degli pneumatici dovrebbe essere ispezionata mensilmente.

Controllare la pressione degli pneumatici ottimale

Laufenn Tire raccomanda di controllare la pressione dei propri pneumatici una volta al mese.
Il livello di pressione dell'aria ottimale per i vostri pneumatici può essere reperito all'interno dello sportello dell'auto, all'interno del tappo del carburante o nel manuale della vettura (la posizione dell'adesivo può variare a seconda del paese). Il numero sulla parete laterale degli pneumatici indica la pressione dell'aria massima.
Pertanto questa cifra non deve essere utilizzata quale metro di paragone.

Come controllare la pressione degli pneumatici

1. Acquistare un manometro certificato o recarsi con il proprio veicolo al più vicino centro di assistenza (o distributore di benzina) per un controllo.
2. Gli pneumatici devono essere controllati in condizioni "fredde" (almeno tre ore dopo aver guidato).
3. Inserire il manometro nella valvola.
4. Confrontare il livello di pressione dell'aria misurato con il livello indicato nello sportello dell'auto.

- Se la cifra misurata è superiore, sfiatare l'aria fino a che la cifra coincide con quella indicata nello sportello dell'auto.
- Se la cifra misurata è inferiore, gonfiare con l'aria fino a che la cifra coincide con quella indicata nello sportello dell'auto.

Manutenzione

L'usura degli pneumatici intacca direttamente la sicurezza del guidatore e le prestazioni del veicolo. È essenziale che il guidatore sia ben informato circa il modo in cui controllare l'usura degli pneumatici su base regolare.

L'importanza di controllare l'usura degli pneumatici

Più profonda è la scanalatura sulla superficie dello pneumatico, maggiore è l'aderenza di cui disporrà lo pneumatico stesso. È possibile prevenire il pericolo di incidenti inattesi controllando su base regolare l'usura degli pneumatici.

Intervallo raccomandato tra i controlli

Laufenn Tire raccomanda di controllare l'usura dei propri pneumatici una volta al mese. Inoltre, accertarsi di effettuare un controllo aggiuntivo dopo i viaggi lunghi.

Controllare l'usura degli pneumatici con l'indicatore di usura del battistrada degli pneumatici

È possibile controllare la profondità della scanalatura usando un misuratore della profondità del battistrada degli pneumatici o osservando l'indicatore di usura del battistrada sul lato dello pneumatico. Per assicurare la sicurezza e le prestazioni ottimali, gli pneumatici dovrebbero essere sostituiti quando la scanalatura dello pneumatico si usura al di sotto di 2 mm - 3 mm.

Rotazione

La rotazione periodica previene l'usura disomogenea e prolunga la vita dei vostri pneumatici. Scoprite l'importanza della rotazione degli pneumatici e il modo in cui effettuarla.

L'importanza della rotazione degli pneumatici

La rotazione periodica degli pneumatici aiuta a prolungare la vita dei vostri pneumatici e a migliorare il livello di prestazioni. Per guidare in sicurezza e risparmiare denaro, vi preghiamo di fare riferimento al metodo di rotazione esposto sotto.

Quando ruotare i vostri pneumatici

In generale è opportuno ruotare gli pneumatici ogni sei mesi ovvero ogni 10.000 km. Ogni pneumatico è rimosso dal vostro veicolo e spostato in una posizione diversa per assicurare che tutti gli pneumatici si usurino in modo omogeneo e durino più a lungo.

Equilibratura

L'equilibratura degli pneumatici deve essere controllata qualora lo sterzo vibri o si manifestino vibrazioni o rumori indesiderati nell'auto. Scopri l'importanza dell'equilibratura degli pneumatici, necessaria per un'esperienza di guida scorrevole, e apprendi quando devi recarti a fare controllare i tuoi pneumatici e come prendere delle misure precauzionali.

L'importanza dell'equilibratura degli pneumatici

L'equilibratura degli pneumatici è un processo di compensazione del peso dello pneumatico e della ruota dopo l'assemblaggio. Un'equilibratura non appropriata aumenta le vibrazioni e causa la sollecitazione del tuo veicolo.

Quando controllare l'equilibratura degli pneumatici

L'equilibratura degli pneumatici è un processo di compensazione del peso dello pneumatico e della ruota dopo l'assemblaggio. Un'equilibratura non appropriata aumenta le vibrazioni e causa la sollecitazione del tuo veicolo.

Come ottenere l'equilibratura degli pneumatici

Per equilibrare la ruota e lo pneumatico assemblati ‒ qualora un determinato punto sia più leggero o più pesante del dovuto ‒ può essere usato un peso di equilibratura.

Allineamento delle ruote

L'ispezione dell'allineamento delle ruote è necessaria per prevenire vibrazioni, slittamenti, rumore e usura. Scoprite delle informazioni utili relative all'allineamento delle ruote e al modo di eseguire un'ispezione.

L'importanza dell'allineamento delle ruote

Lo scopo dell'allineamento delle ruote è quello di regolare la maneggevolezza delle ruote anteriori durante la guida. Se l'allineamento delle ruote è errato, la vita degli pneumatici risulta ridotta, con una contestuale diminuzione delle prestazioni del veicolo e della percorrenza.

Quando controllare l'allineamento delle ruote

Raccomandiamo di controllare l'allineamento delle ruote in occasione dell'ispezione annuale o ogni 20.000 km. Un'ispezione è necessaria

- Dopo un incidente automobilistico.
- Dopo una sostituzione degli pneumatici.
- In presenza di un'usura anormale degli pneumatici sulla spalla.
- Quando la maneggevolezza è instabile o ondeggiante.
- Quando la qualità di guida peggiora o l'economia di consumi si riduce

Sostituzione

L'importanza della sostituzione degli pneumatici e del modo in cui sostituirli rappresenta un'informazione essenziale che deve essere nota a qualsiasi guidatore. Sostituire gli pneumatici al momento giusto assicura una marcia sicura e confortevole.

L'importanza della sostituzione degli pneumatici

Una sostituzione puntuale degli pneumatici è decisiva per la sicurezza del guidatore e influenza inoltre la manutenzione e le prestazioni del veicolo.

Quando sostituire gli pneumatici

- In presenza di una grave erosione degli pneumatici.
- Qualora la riparazione sia impossibile a causa della foratura degli pneumatici.

Come sostituire uno pneumatico

In presenza di uno pneumatico e di una ruota danneggiati si raccomanda la consulenza professionale. La sostituzione degli pneumatici dovrebbe essere effettuata solo da tecnici addestrati e altamente esperti.

Suggerimenti per la sostituzione degli pneumatici

- È meglio sostituire gli pneumatici a coppie.
- In caso di sostituzione degli pneumatici o dello pneumatico su un solo lato potrà prodursi uno sbilanciamento tra destra e sinistra con effetti sulle prestazioni dell'auto.